Travolto e ucciso sulla complanare della Pontina. Nonostante i soccorsi tempestivi, scattati immediatamente dopo il tragico incidente avvenuto questa mattina alle 6, per L.L., un 60enne di Aprilia, non c'è stato nulla da fare. Stando alle prime ricostruzioni tentate dalla Polizia Stradale di Aprilia, l'uomo stava percorrendo a piedi la laterale della corsia nord della Pontina, forse per raggiungere l'autobus che lo avrebbe portato a lavoro, quando è stato travolto da una Alfa Romeo condotta da un 30enne del posto. Il giovane metronotte ha arrestato l'auto e avvisato 118 e Polizia, ma i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 60enne. L'esame esterno sulla salma, trasferita presso l'obitorio del cimitero di Aprilia, servirà a chiarire la dinamica del sinistro e le cause della morte, sopraggunta pochi istanti dopo l'impatto.