Il sindaco di Formia, alla luce del perdurare della carenza idrica e in considerazione del piano di interventi previsti per cercare di tamponare il problema, ha emanato stamattina un'ordinanza. Un provvedimento sindacale, nel quale nel prendere atto dell'inizio delle attività di Acqualatina per la realizzazione in zona 25 Ponti di un campo Pozzi, il primo cittadino di Formia Sandro Bartolomeo ha disposto che la società che gestisce il servizio idrico "proceda con urgenza all'esecuzione dei lavori" così come da decreto del Presidente della Regione Lazio che ha riconosciuto "lo stato di calamità naturale" a causa della carenza idrica registrata. Si tratta di un impegno assunto da Acqualatina su sollecitazione dell'amministrazione di Formia, a seguito del quale, nei giorni scorsi la società ha annunciato: "La realizzazione dei nuovi impianti di captazione di acqua potabile nel campo pozzi dei 25 Ponti, nel territorio comunale di Formia". Un piano di intervento con il quale Acqualatina si è impegnata alla realizzazione di ben 7 pozzi che dovrebbero contribuire ad alleviare i problemi idrici di Formia