Una folla commossa, composta da amici e famigliari, radunati sul sagrato della chiesa Spirito Santo di via Toscanini, oggi pomeriggio si e' ritrovata a porgere l'ultimo saluto a Leonardo Losengo, il 60enne di Aprilia coinvolto nel tragico incidente avvenuto all'alba di mercoledì, lungo la complanare della via Pontina. L'uomo stava percorrendo a piedi la strada verso l'autobus che lo avrebbe condotto a Roma, presso il suo posto di lavoro, quando e' stato travolto e ucciso da una Alfa Romeo 159, sopraggiunta da dietro, condotta da un 30enne del posto. Un impatto che non ha lasciato scampo al 60enne. Oggi pomeriggio il feretro, all'uscita dalla chiesa, e' stato salutato con un lungo applauso di commiato.