Nel corso della serata di ieri, 6 dicembre 2017, la stazione ferroviaria di Nettuno sarebbe stata protagonista dell'ennesimo fatto di cronaca.

In particolare, il 112 ha ricevuto una segnalazione riguardo un'aggressione avvenuta a colpi di mattoni, con tanto di qualche persone che avrebbe perso sangue in prossimità dello scalo ferroviario. I fatti, stando a quanto riferito ai militari dell'Arma - giunti poco dopo in stazione -, sarebbero avvenuti poco dopo l'arrivo del treno proveniente da Roma Termini. Purtroppo, però, quando gli uomini in divisa hanno raggiunto piazzale IX Settembre non c'era più nessuno. Di conseguenza, in queste ore, è in corso l'acquisizione e la visione dei filmati della videosorveglianza di zona, al fine di riscontrare quanto successo.

In realtà, però, viste le numerose aggressioni e i vari episodi illegali registrati negli ultimi tempi vicino alla Stazione, il comandante della Compagnia di Anzio - capitano Lorenzo Buschittari - ha predisposto un servizio, condiviso con tutte le forze dell'ordine, per la sicurezza dei pendolari e dei cittadini: a partire dalle prossime ore, una pattuglia stazionerà in stazione all'arrivo e alla partenza dei treni, al fine di garantire sicurezza e legalità.