Durante la notte fra domenica e lunedì, a Sezze, è stato sventato un furto ai danni di un bar che si trova alle porte del centro cittadino, nei pressi di un distributore di carburanti.
In particolare, tutto è avvenuto poco prima delle 2.30 della notte (8 gennaio 2018) in via Roccagorga: ignoti malviventi si erano portati sul retro del "Dama Café" di Sezze e avevano iniziato a lavorare al furto delle slot machine.
Nello specifico avevano già aperto la saracinesca che, durante la notte, protegge le tre macchinette e il cambiamonete: nel corso dell'azione furtiva, però, l'allarme del bar ha iniziato a suonare e, di conseguenza, si è collegato con la centrale del Corpo dei Vigili Giurati, con questi ultimi che, nel giro di pochissimi minuti, hanno raggiunto la zona. Complici il suono dell'allarme e l'arrivo dei Vigili Giurati stessi, gli ignoti malviventi hanno deciso di desistere e hanno lasciato il bar. Chiaramente, poco dopo sono stati avvisati anche i carabinieri di zona che, come sempre accade in questi casi, hanno iniziato a indagare sull'accaduto. Purtroppo, però, non si può non evidenziare come i furti - riusciti e non - delle slot machine siano purtroppo una vera e propria piaga per il territorio della provincia di Latina.
Più volte si è assistito a scorribande dei malviventi che, spesso "armati" di mezzi atti a sradicare e trasportare le slot machine, hanno colpito bar e tabaccherie, anche della zona lepina.
Va comunque evidenziato che le forze dell'ordine sono quotidianamente impegnate per arginare il fenomeno e assicurare alla giustizia gli autori delle azioni delittuose.