La Questura di Latina nella giornata di ieri ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al rintraccio ed all'identificazione di cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale e/o con pregiudizi penali a carico.
Il servizio, coordinato dall'Ufficio Immigrazione della Questura di Latina, ha interessato i territori dei comuni di Terracina e Fondi ed ha visto operare congiuntamente i Commissariati Distaccati di P.S. delle due cittadine, con l'impiego di uomini e mezzi.
In particolare, sono state perlustrate tutte quelle località urbane e periferiche dove solitamente si radunano gli extracomunitari e dove sono state segnalate attività illegali di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel corso dei controlli sono stati fermati ed identificati numerosi cittadini extracomunitari appartenenti ad etnie asiatiche e nord africane molti dei quali volti noti alle forze dell'ordine per essere stati in passato tratti in arresto, dalla Polizia di Stato, per spaccio delle sostanze stupefacenti.

L'operazione ha portato al fermo di nove individui, tutti senza permesso di soggiorno nei confronti dei quali è stata avviata la procedura di espulsione.