Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Da domenica Cisterna è la patria dei Butteri con il Palio dell'Anello
0

Da domenica Cisterna è la patria dei Butteri con il Palio dell'Anello

Cisterna

Torna a Cisterna il Palio dell'Anello. La settimana di appuntamenti aprirà in grande stile domenica pomeriggio quando alle 18,30 arriverà l’ormai tradizionale Marcia della Transumanza che conterà circa 40 cavalieri i quali sfileranno lungo Corso della Repubblica preceduti da un’anticipazione del laboratorio di danza popolare “I passi della tradizione”.

Da domenica Cisterna si trasformerà per una settimana in un laboratorio di arte e cultura sulla secolare tradizione dei butteri.
Inizia il “Palio dell’Anello” una manifestazione organizzata dal Comune di Cisterna con un progetto finanziato dalla Regione Lazio e patrocinio da VisitLazio per Expo 2015.
La settimana di appuntamenti aprirà in grande stile domenica pomeriggio quando alle 18,30 arriverà l’ormai tradizionale Marcia della Transumanza che conterà circa 40 cavalieri i quali sfileranno lungo Corso della Repubblica preceduti da un’anticipazione del laboratorio di danza popolare “I passi della tradizione”.
Il corteo raggiungerà Piazza XIX Marzo dove, sul palco, verrà esibito e presentato l’artistico Palio, quest’anno realizzato dalla giovane pittrice Denise Cervini.
Il Palio verrà poi esposto all’interno dell’affrescata Sala Zuccari di Palazzo Caetani, che tutti i giorni ospiterà visite guidate dalle 19,30 alle 22, per essere poi consegnato al vincitore della Corsa all’Anello venerdì 14 agosto, sempre in Piazza XIX Marzo, alle ore 20,30.
Da lunedì a giovedì 13, circa 30 artisti provenienti da tutta Italia frequenteranno i corsi di due laboratori gratuiti per un totale di quasi 60 allievi.
Il primo laboratorio si intitola “Equus, come bestie allo stato brado” diretto dal regista Emiliano Russo e dalla danzatrice Marigia Maggipinto, quest’ultima già membro della compagnia del Tanztheater Pina Bausch.
Un laboratorio intensivo di teatrodanza frequentato da circa 30 allievi provenienti da tutta Italia che darà forma e contenuti artistici contemporanei alla figura del buttero, alla sua lotta contro le avversità della natura e del destino, e soprattutto all’indissolubile legame con il cavallo. Il risultato del laboratorio sarà un’imprevedibile spettacolo di recitazione, danza, musica, scrittura, pittura che verrà portato in scena sabato 15 agosto alle ore 21 in piazza XIX Marzo.
L’altro laboratorio invece si intitola “I passi della tradizione” diretto dalla danzatrice Francesca Trenta e attraverso le danze popolari, come il saltarello, farà conoscere e riscoprire la nostra storia e la tradizione locale. Lo spettacolo che verrà allestito andrà in scena Venerdì 14 agosto alle 19,30 in Piazza XIX Marzo in occasione della premiazione del vincitore della Corsa all’Anello e dell’assegnazione del Palio.
Il clou della manifestazione sarà, ovviamente, la Corsa all’Anello, curata dall’Associazione Mariano Molinari, storica competizione di abilità e agonismo tra cavalieri. In gara quasi 40 cavalieri che rappresenteranno i comuni di Artena, Cori, Lariano, Norma, Rocca Massima, Segni, Sermoneta, Velletri oltre, ovviamente, la “patria dei butteri” Cisterna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400