Si chiama Antonio Fragione ed è il nipote della vittima, la persona arrestata a Napoli dalla prima sezione della Squadra Mobile di Latina. Su di lui grava la pesante accusa dell'omicidio, con diverse coltellate, di Vincenzo Zuena, 79enne pensionato trovato morto lunedì pomeriggio dalla moglie nella sua abitazione.

Le indagini della polizia proseguono ma il cerchio sembra essersi chiuso. In mattinata è prevista una conferenza stampa in cui gli investigatori illustreranno il lavoro svolto.