Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Una delegazione governativa araba in visita a Sperlonga
0

Una delegazione governativa araba in visita a Sperlonga

Gli amministratori in trasferta per studiare design e urbanistica

Importante incontro e scambio culturale mercoledì 12 agosto scorso a Sperlonga. Una delegazione governativa di amministratori, capitanata dal governatore Abdulaziz Albassam della città di Unaizah (Arabia Saudita) è stata ricevuta in Comune dal sindaco Francesco Faiola e dall’assessore all’ambiente Joseph Maric. La delegazione si trova in Italia per un giro di ricognizione riguardo un importante progetto tutto italiano di design e ristrutturazione urbana per la cittadina saudita. “Nella penisola arabica il know-how italiano ed il Made in Italy sono valori molto apprezzati e richiesti” ha detto Franco Cardinale, imprenditore di successo di Fondi (LT) ed ora Development Manager per l’Arabia Saudita di una importante rete di imprese italiane di ingegneria ed architettura, la Nexiar, oltre che responsabile delle società “Libra Prince srl” e “Desert Breez”. “Cibo, artigianato, ma anche idee ed intraprendenza devono essere considerati come una ricchezza pari a quella dell’importanza del petrolio per i paesi arabi, perché è così che questi elementi vengono considerati dagli investitori esteri”. La delegazione è stata ricevuta in Comune dove il sindaco Faiola ha regalato al suo omologo arabo una targa ricordo dell’incontro, ed alcuni kit con foto e brochure su Sperlonga e il turismo nella zona. La delegazione di Unaizah ha invece fatto omaggio di una speciale confezione di datteri pregiati provenienti dalla loro regione. “Sono stato molto onorato di questa visita, a cui spero ne seguano altre per eventuali futuri sviluppi” ha detto il sindaco Francesco Faiola al termine dell’incontro in Comune. “Il sindaco di Unaizah si è informato su alcuni aspetti gestionali della municipalità locale, mostrando interesse ed ammirazione per il lavoro dell’amministrazione locale”. “E’ stato un incontro interessante e costruttivo che ci ha consentito di confrontarci con una realtà diversa dalla nostra, per mentalità e cultura” ha detto l’assessore all’ambiente Joseph Maric, aggiungendo che “la delegazione araba è rimasta colpita positivamente per la bellezza del nostro mare, dalla gestione delle risorse locali oltre che per l’ordine e la pulizia del nostro borgo .” Successivamente, Il sindaco Faiola e l’assessore Maric hanno guidato la delegazione italo-araba per le vie del centro storico, mostrando il panorama mozzafiato della costa di levante ed il tramonto dalla terrazza di Torre Truglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400