Ha preferito finire in carcere piuttosto che tornare a casa dalla moglie per scontare 2 mesi e 20 giorni in ordine all'esecuzione di pena decretata dal tribunale di sorveglianza di Roma. Un 42enne di Fondi è stato rintracciato dai Carabinieri della tenenza in una casa popolare occupata irregolarmente e, quando gli è stata notificata l'ordinanza che gli impone di scontare i 2 mesi e 20 giorni di pena ai domiciliari, ha preferito il carcere, dove è stato poi condotto dai militari dell'Arma su disposizione del magistrato di turno.

L'articolo nell'edizione di Latina Oggi in edicola o in digitale del 30 agosto 2015