Mezzo milione di euro recuperato grazie a un progetto specifico di accertamento contro l'evasione dell'Ici. Per le casse del Comune di Fondi una preziosa boccata d'ossigeno e la possibilità di mettere un punto fermo sulla battaglia contro i "furbetti". Abolita, poi riformulata in Imu e Tasi, per molti l'Ici era rimasto un balzello in sospeso, un conto aperto con l'ente. Che però, vista anche la necessità di recuperare tutte le proprie fonti di incasso, ha avviato una serie di istruttorie al fine di pizzicare tutti i contribuenti rimasti indietro coi pagamenti. A fronte degli avvisi di accertamento notificati, l'ente nel 2015 è riuscito a riscuotere poco più di mezzo milione di euro.