Col regolamento pronto a entrare in vigore si andrà a colmare un “vuoto”. Un modo per mettere ordine nella giungla di distributori di carburante, spuntati fuori alla spicciolata sull’intero territorio comunale. Attività sorte nel corso del tempo mentre le normative cambiavano, accavallandosi nel tempo e in certi casi si sovrapponevano, riuscendo a creare disordini e incertezze piuttosto che un ordine chiaro sul da farsi. Il Comune di Fondi, comunque, è ormai prossimo al passo decisivo. In queste ore l’ente ha pubblicato, sotto le direttive del dirigente competente (il comandante della polizia locale Giuseppe Acquaro), l’avvio del procedimento di razionalizzazione del sistema dei distributori in città.

Il disciplinare varato
in Consiglio ad aprile
Ora entre in vigore:
l’obiettivo è porre
ordine tra gli impianti.