Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Cani randagi, gestione a colpi di proroga
0

Cani randagi, gestione a colpi di proroga

Dal 2011 gara "impossibile", si va avanti con soluzioni "d'urgenza" ma si prepara un bando

Nel 2011, ben quattro anni fa, l'ultimo tentativo (finito male con una gara azzerata) di assegnare a una ditta esterna la gestione del servizio di ricovero e mantenimento dei cani randagi. Da allora il servizio è stato sempre affidato con soluzioni "d'urgenza" e "temporanee" per ospitare i circa 400 cani a carico del Comune di Fondi senza riuscire a trovare una soluzione definitiva. L'ultima proroga nei confronti di due strutture - una di Fondi l'altra di Itri - è arrivata nei giorni scorsi e riguarda gli ultimi 4 mesi del 2015, per un costo di circa 130 mila euro. Ma, si legge negli atti municipali, gli uffici stanno predisponendo le carte per un bando di gara. Quasi cinque anni dopo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400