Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Il palazzo comunale di Fondi
0

Led, appalto al giro di boa. La pronuncia del Tar diventa efficace

I giudici hanno bocciato la gara, ora il Comune deve decidere cosa fare

Un appalto da oltre 10 milioni di euro per 15 anni, due ditte in gara e una pronuncia, quella dei giudici del Tar, che hanno bocciato l'appalto e ordinato al Comune di fare tutto da capo. La storia del maxi appalto per l'illuminazione pubblica con tecnologia a Led è arrivato al giro di boa. Lo scorso luglio i giudici amministrativi avevano messo fuori gioco, con un colpo solo, le due imprese che avevano partecipato alla gara d'appalto ma disponendo l'efficacia del provvedimento al primo gennaio. Il Comune di Fondi si era preso un paio di mesi di tempo per ragionare sul da farsi e in autunno aveva presentato ricorso al Consiglio di Stato. Poi, nessuna nuova pronuncia ufficiale sul caso. Resta ora da capire come l'ente vorrà risolvere la grana. Intanto proprio nei giorni scorsi dagli uffici municipali è stato varato un atto che impegna la somma di quasi 200 mila euro per liquidare la ditta che ha regolarmente svolto il proprio lavoro negli ultimi mesi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400