Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Il palazzo comunale di Fondi
0

Rivoluzione digitale, il Comune svolta sull'hi-tech

Ultime tecnologie e accelerata sulle pratiche telematiche: le novità

Il Comune di Fondi svolta bruscamente sull'hi-tech. Lo fa attraverso un atto di indirizzo che dà il via a una piccola rivoluzione digitale a palazzo. Comunicazioni istantanee e più veloci tra i settori e gli uffici, più trasparenza e velocità per la pubblicazione e fruizione, da parte dei cittadini, degli atti amministrativi. Infine maggiori possibilità per gli utenti di sbrigare pratiche in modo comodo e rapido grazie ai servizi telematici: questi gli obiettivi di una recente delibera della giunta guidata dal sindaco Salvatore De Meo. Gli uffici saranno dotati di software specifici per l’espletamento dei servizi di propria competenza. Saranno uniformate le procedure informatiche e tutti i servizi di e-governement in modo da realizzare la circolarità dei dati tra tutti i settori e consentire il controllo incrociato dei dati, in modo tale da ottimizzare i tempi di lavoro. In altre parole, tutti gli uffici comunali parleranno la stessa lingua evitando frizioni e perdite di tempo tra un settore e l’altro.  
Secondo la volontà dell’amministrazione si procederà a una revisione completa del sistema gestionale e informatico dell’ente, effettuando un rinnovamento globale dello stesso, anche per adeguarlo alle più recenti disposizioni normative oltre che alle nuove esigenze dell’ente. Benefici per i dipendenti del Comune ma anche per gli utenti, che vedranno una drastica riduzione di atti cartacei cui andranno a sostituirsi transazioni telematiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400