Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Da Fondi all'università di Harvard, gli scienziati studieranno la pizza di Zio Mario

Riccardo Stravato e il prof. Luigi Maselli

0

Da Fondi ad Harvard, gli scienziati studieranno la pizza di Zio Mario

L'incredibile storia di un prodotto che sta facendo il giro del mondo

Dalla Piana di Fondi alla prestigiosa università di Harvard, negli Stati Uniti. Il sogno americano della pizza della salute di “Zio Mario” vola verso gli Usa. Qui, il prossimo maggio, un comitato di scienziati di mezzo mondo studierà l’impasto dei miracoli elaborato dalla storica pizzeria fondana e che ha già conquistato l’Expo di Milano e l’attenzione di numerosi studiosi in Italia e all’estero.

Grazie a un mix di farine e all’utilizzo di prodotti particolari, capaci di rendere la pizza “long life” un antidoto contro il cancro e capace perfino di migliorare le funzionalità delle cellule cerebrali, la pizza di Fondi sarà presto conosciuta perfino ad Harvard. A creare la ricetta segreta, il figlio di Zio Mario, Riccardo Stravato con la preziosa collaborazione del professor Luigi Maselli della European Society Of  Lifestyle Medicine, che segue da vicino l’attività di ricerca dietro il progetto dell’impasto “Long Life”.

Il servizio completo sull’edizione di Latina Oggi in edicola il 30 dicembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400