Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Treni, ritardi da incubo. Ma Trenitalia esulta, siamo puntualissimi
0

Trenitalia Regionale: "Puntualità, bilancio positivo nel primo quadrimestre"

Chi viaggia

"Si chiude con un bilancio positivo il primo quadrimestre per Trenitalia Regionale Lazio - scrive in una nota l'ente per il trasporto su treno -  puntualità reale al 91,7%, cancellazioni ridotte a 1,6%, il 48% in meno di due anni fa; indici di gradimento in crescita con il 66,8% degli intervistati che valuta positivamente il viaggio nel suo complesso (+2,5 vs 2015 e +4 vs 2014). Sono 961 i treni che ogni giorno circolano sulle ferrovie regionali e nei primi quattro mesi del 2016 hanno viaggiato nel Lazio 96.500 treni regionali di Trenitalia, percorrendo 6 milioni 380 mila chilometri. I treni cancellati sono stati 1.555, di cui solo 501 per cause imputabili alla società di trasporto. Sul fronte della puntualità: la media generale dei treni arrivati entro i 5 minuti raggiunge il 91,7%, contro l’ 87,2% del primo quadrimestre 2015 e 81,6% del 2014; nella fascia 6-10 il 93,6% dei treni è arrivato a destinazione entro i 5 minuti dall’orario previsto, contro l’ 89,4% dello stesso periodo del 2015 e l’ 83,3% del 2014; nella fascia pomeridiana 16-20 la puntualità è stata del 90,4%, contro l’ 85,1% del 2015 e il 78,9% del 2014. Si tratta di puntualità reale, senza quindi escludere dalla statistica alcun ritardo, in sostanza quella effettivamente vissuta dai viaggiatori. Puntualità e regolarità del servizio regionale del Lazio viaggiano su medie di assoluta eccellenza a livello europeo. L’1,6% di cancellazioni si confronta con una media di 1,8% registrata in Francia da SNCF e con valori compresi fra 1,6% a 3% dei franchise dei principali servizi ferroviari regionali in Gran Bretagna".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400