Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Due arresti e una denuncia,  le operazioni dei carabinieri
0

Due arresti e una denuncia,
le operazioni dei carabinieri

Formia - Minturno

Due arresti e una denuncia costituiscono il bilancio di due operazioni condotte dai carabinieri della stazione di Scauri e del Norm Aliquota Radiomobile. Nel primo caso i militari scauresi hanno arrestato due napoletani di 22 anni, già noti alle Forze dell'ordine. A.F. e P.A. sono stati bloccati al centro di Scauri mentre transitavano a bordo di un'autovettura. I militari della stazione scaurese hanno effettuato una perquisizione personale e anche sull'auto rinvenendo 300 grammi di marijuana, che era nascosta in una busta di cellophane.


La sostanza stupefacente è stata sequestrata e i due sono stati arrestati. E' probabile che la coppia sia giunta a Scauri per piazzare la droga ad assuntori della zona, ma il loro progetto è andato in fumo per l'intervento dei militari dell'Arma. Le indagini degli inquirenti continuano, in quanto stanno verificando se i due “corrieri” erano in trasferta occasionale a Scauri o se già altre volte hanno portato la sostanza stupefacente nel centro balneare. In un'altra operazione i carabinieri del Norm, aliquota radiomobile, hanno denunciato M.G., 33enne di Scauri, il quale deve rispondere di resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale.


L'uomo, poi trovato positivo all'uso di droga del tipo cannabinoidi, era uscito fuori strada mentre era alla guida della sua autovettura. All'arrivo dei militari il 33enne scaurese li ha aggrediti e colpiti con pugni e calci, costringendo gli stessi carabinieri a farse medicare presso l’ospedale Dono Svizzero di Formia, dove i sanitari li hanno giudicati guaribili in cinque giorni. I carabinieri lo hanno bloccato e con l'ausilio del personale del 118 lo hanno trasferito in ospedale dove, dopo il test antidroga, è stato ricoverato in osservazione. Altri servizi saranno predisposti in questi giorni dagli uomini comandati dal capitano David Pirrera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400