La Guardia di Finanza sequestra oltre 6.500 articoli di provenienza cinese, potenzialmente nocivi e privi delle necessarie informazioni ai consumatori. Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Latina, nell’ambito delle attività di controllo del territorio per la prevenzione e la repressione degli illeciti in materia di contraffazione dei marchi di fabbrica e sicurezza prodotti, nei giorni scorsi hanno effettuato un attento monitoraggio degli esercizi commerciali, portando a termine una specifica operazione di servizio. 

La merce era in vendita
in un negozio gestito
da un cittadino straniero
L’attività è stata segnalata
alla Camera di Commercio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA