Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




L’incidente stradale di ieri in via per Castelforte
0

Scontro tra auto,
due feriti e traffico in tilt.

Minturno

Due feriti e strada provinciale Minturno-Castelforte bloccata per circa due ore. Questo il bilancio dell’incidente stradale verificatosi ieri poco dopo le tredici in via per Castelforte, nella zona di San Marco di Minturno. Protagonisti del sinistro sono stati due minturnesi, uno dei quali viaggiava su una Fiat Panda della società Acqualatina. Si tratta del 61enne Benito Conte, il quale si è scontrato frontalmente con un Spark Chevrolet, condotta dal 24enne Gennaro Ciufo, abitante a pochissima distanza da dove si è verificato l’impatto.

I due feriti sono stati soccorsi dalle ambulanze del 118, le quali hanno trasportato i due minturnesi presso l’ospedale Dono Svizzero di Formia. Qui sono stati sottoposti agli accertamenti del caso che hanno appurato lesioni e fratture, ma che fortunatamente hanno escluso conseguenze più gravi. Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando i carabinieri della stazione di Minturno, giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco di Castelforte e Gaeta. Il violento impatto ha fatto si che le due auto rimanessero di traverso su tutto il tratto stradale.

Ciò ha provocato il blocco totale del passaggio, col traffico deviato sull’Ausente per chi proveniva da Castelforte e sulla zona dei parchi per chi invece sopraggiungeva da Minturno. Da verificare le cause dell’incidente, sul quale potrebbe aver pesato la viscidità dell’asfalto, bagnato per la pioggia caduta per buona parte della mattinata. «Stavo mangiando insieme ai miei familiari –ha detto una pensionata che abita nei pressi del luogo dove è avvenuto l’incidente- quando abbiamo sentito un rumore forte di lamiere. Siamo usciti ed abbiamo notato le due auto che occupavano la sede stradale, con due persone che erano nell’abitacolo ferite agli arti inferiori. Abbiamo così dato l’allarme».

Tanti i disagi per le auto che dovevano percorrere via per Castelforte; i conducenti,prima delle deviazioni, sono stati costretti a tornare indietro e scegliere percorsi alternativi. L’incidente di ieri è solo l’ultimo di una serie verificatisi sulla strada provinciale, teatro anche di sinistri che hanno provocato la morte di diverse persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400