Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Nella foto accanto un momento dell’accertamento della Guardia di Finanza
0

Scarichi abusivi
nel torrente

Formia-Spigno Saturnia

È stato scoperto uno scarico abusivo di acque reflue industriali direttamente nel Torrente Ausentello nel Comune di Spigno di Saturnia, da parte dei militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Gaeta. Si tratta delle acque reflue provenienti da una stazione di servizio e autolavaggio, che senza alcuna autorizzazione vengono rilasciate nel corso d’acqua violando la specifica normativa sulla gestione dei rifiuti e sulla tutela, appunto, delle acque. 

I militari al termine dell’accertamento hanno comminato ai titolari dell’attività di autolavaggio sanzioni amministrative per un importo complessivo di oltre ottomila euro avendo essi violato l’art. 190 comma 1 del D.Lgs 152/06 (omessa tenuta del registro di carico e scarico dei rifiuti pericolosi e non pericolosi). Gli stessi sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria di Cassino poiché, in spregio alle specifiche disposizioni di legge, operavano originando due diversi “scarichi di acque reflue industriali” canalizzati direttamente nel vicino Torrente in assenza delle prescritte autorizzazioni provinciali violando l’art. 124 del D.Lgs 152/06 (scarico di acque reflue industriali in assenza di titolo autorizzatorio). 

Il servizio era stato predisposto dal Comandante del Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia, Colonnello, Roberto Bencivenni. Nei prossimi giorni i militari della Sezione Operativa Navale di Gaeta continueranno l’intensa attività di monitoraggio del territorio nello specifico in materia di inquinamento ambientale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400