Già qualche polemica si è fatta sentire qualche mese fa, quando è stata proposta di nuovo l’istituzione del registro delle coppie di fatto presso l’ufficio Anagrafe del comune di Formia. Ora lo scontro si è aperto sulle letture gender. La casa dei libri, la biblioteca comunale per bambini da zero a dieci anni, aperta mesi fa in via Cassio a Formia, infatti, ha promosso per venerdì 20 novembre un pomeriggio di lettura basato sui 49 libri per l’infanzia che nel luglio 2015 il neo sindaco di Venezia Luigi Brugnaro pose all’indice perché contenenti riferimenti “gender”. 

Il sindaco: le ragioni
della tolleranza
prevalgano sulle spire
della paura.