Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




ponza
0

Pesca sportiva illegale, maxi multa per un operatore turistico

Ponza

Stava pescando con tanto di bombole senza usare il pallone di segnalazione. I Carabinieri della motovedetta di Ponza durante uno specifico servizio di polizia marittima teso al contrasto di reati in materia di pesca sportiva illegale, nello specchio acqueo antistante l’isola di Palmarola, intercettavano e controllavano P.M., 55enne, operatore turistico, il quale effettuava pesca sportiva subacquea utilizzando bombole di ossigeno e non segnalando la propria posizione con apposito segnale di colore rosso e bianco. Allo stesso venivano elevate contravvenzioni amministrative per un totale di 2.000,00 euro. L’attrezzatura da pesca veniva sottoposta a sequestro amministrativo ed il pescato ancora vivo rigettato in mare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400