Sono state rimesse in libertà le tre persone coinvolte nella rissa di domenica sera avvenuta nel centro storico di Minturno. Il giudice unico del Tribunale di Cassino ha disposto l'obbligo di firma x il 19enne di Minturno rimasto coinvolto, mentre i due stranieri non sono stati sottoposti ad alcuna misura restrittiva.