Un'informativa sulla sicurezza e il mancato rispetto del contratto di compravendita dei cantieri navali Italcraft è stata inviata alla Procura di Cassino. Gli atti dichiarativi della società conterrebbero un falso sulle assunzioni che hanno consentito di accedere agli ammortizzatori sociali.