Ben tre quintali di pesce sequestrato e 73mila euro di multe. E' il bilancio dell'operazione "Tallone d'Achille" condotta dalla guardia costiera di Gaeta nel sud pontino durante le festività natalizie. Pesce e molluschi mal conservati o sprovvisti della documentazione di provenienza. Potevano finire sulla tavola dei cittadini del Golfo.