L’abbondanza di uomini con cui Mario Somma aveva vissuto la settimana scorsa, in marcia di avvicinamento alla sfida poi pareggiata contro l’Ascoli, era soltanto apparente. Con l’avvicinarsi dell’appuntamento in terra marchigiana il mister dei nerazzurri aveva dovuto fare i conti con tantissime problematiche inerenti alla condizione dei propri giocatori che rischiano adesso di trascinarsi anche nel percorso di approccio al big match di sabato prossimo al Francioni, dove arriverà a far visita la capolista Cagliari. Sono due gli acciaccati della rosa pontina come Ruben Olivera, che ha stretto i denti per esserci al «Del Duca» nonostante i dolori al ginocchio ma anche e soprattutto per la caviglia di Maxwell Acosty, l’attaccante ghanese che è dovuto uscire nel corso della ripresa contro l’Ascoli. Dubbi e preoccupazioni che non sono svaniti alla ripresa degli allenamenti. Anche oggi alla Fulgorcavi i grandi assenti erano proprio il capitano Ruben Olivera  che ha svolto soltanto una corsetta blanda dopo la fisioterapia, e colui che al momento è il capocannoniere nerazzurro, Maxwell Acosty che invece non si è visto.