Monte San Biagio, Fondi e, soprattutto, Latina. Una Terra, quella pontina, che sente sua più di ogni altra cosa. «Sì, è così. Amo la mia Terra, amo le mie origini, sono legato ai colori nerazzurri da sempre. Certe cose o ce l’hai dentro, oppure no. E se ce l’hai, finiscono per accompagnarti per tutta la vita. Credetemi, è bello che sia così». Andrea Carnevale, l’ex attaccante del Napoli ai tempi di Maradona e della Roma, azzurro ai Mondiali del ‘90 ed oggi figura di spicco nello staff tecnico dell’Udinese, sabato pomeriggio era a Ferrara a vedere Spal-Latina e... "ho visto una bella squadra, il Latina, la cui classifica, a mio avviso, è bugiarda, ha giocato una gran bella partita, avrebbe meritato di vincere. Credo, ma non lo dico perchè sono tifoso, che abbia molta qualità. Forse pecca un po’ lì davanti, ma è anche vero che aveva fuori giocatori come Acosty e Boakye che in questa categoria possono fare la differenza".