Il tecnico Iuliano, sull’argomento, ha già glissato e, sicuramente, non ha tutti i torti: «Le partite vanno giocate, il campionato di serie B è terribile, di scontato non c’è assolutamente nulla».Tutto vero, ma un conto è affrontare “corazzate” come Cagliari e Bari ed un altro è affrontare formazioni, come Como, Ternana e Brescia, che come il Latina hanno come obiettivo primario il raggiungimento, prima di tutto, della salvezza. Poi, a quota dodici in classifica, il Latina è giusto che, in cuor suo, cominci a guardare anche più in là del proprio naso.

La squadra
sta acquisendo
la giusta mentalità
Adesso è pronta
al salto di qualità.