Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




La  “nostra” Top Undici  dell’ 8° turno
0

La “nostra” Top Undici
dell’ 8° turno

Latina Calcio

Nulla è scontato in questo spettacolare campionato di Serie B. E succede, allora, che il Novara, invischiato nei bassifondi della classifica, batta il Cagliari capolista, così come accade che il Crotone si confermi tra le grandi del torneo strapazzando in casa anche il Livorno, oppure che il Bari ne prenda tre contro una Ternana rediviva. L’ottava giornata è anche quella dell’ingresso del Latina nella zona playoff. Un successo, quello dei pontini, che fa sprofondare il Perugia in crisi nera, così come la Salernitana, ormai allo sbando e battuta anche in casa della Virtus Entella. Infine il Pescara, risorto, ed il Cesena, che ne ha fatti cinque allo Spezia nella supersfida per il secondo posto. Insomma, una giornata che cercheremo di riassumere attraverso la nostra Top 11 di giornata, in cui ci saranno tanti dei protagonisti dei diversi exploit. 

In porta spazio al portiere della Ternana Mazzoni. Un inizio difficile ma, nelle ultime due partite in casa, decisivo per le sorti della Ternana. Una parata ad avvio ripresa ha consentito ai rossoverdi di Breda di restare avanti e poi vincere con un sonoro 3-0 contro il Bari che ci ha provato in tutti i modi trovando nel numero uno di casa una diga insuperabile.

Nel 3-4-3 la difesa diventa un mix di gioventù ed esperienza. L’ivoriano Yoi Guy del Crotone entra per la seconda volta tra i migliori. Blindata la difesa dei calabresi grazie alla brillanteza del 19enne in prestito dall’Inter che, insieme al compagno Claiton, forma sicuramente la coppia di centrali migliori della categoria. Prima partita e prima presenza tra i “top” di giornata. Campagnaro ha dato al Pescara quella solidità difensiva che forse mancava agli abruzzesi per fare il definitivo salto di qualità. Ultimo componente della difesa il nerazzurro Riccardo Brosco. Il Perugia ci prova con Parigini, Di Carmine e anche con Ardemagni. Ma il risultato non cambia. La difesa del Latina regge l’urto grazie alla grande prestazione del roccioso centrale scuola Roma che, tra l’altro, resta l’unico non ammonito della linea mediata nerazzurra. 

A centrocampo spazio alla grande scoperta del campionato cadetto che sta trascinando il Cesena. Stiamo parlando di Sensi, indubbiamente uno dei giovani più brillanti della Serie B in cui i romagnoli hanno creduto promuovendolo dal proprio vivaio. Suo il gol che chiude la partita, su rigore, contro lo Spezia. Da un giovane a un altro: Leonardo Capezzi può essere il trascinatore del Crotone e l’ex Varese lo sta dimostrando di sabato in sabato. Nell’ultimo match contro il Livorno il mediano di Figline Valdarno va anche a segno con un gol spettacolare. Una doppietta che vale un pareggio d’oro, invece, quella del polacco Tomasz Kupisz: due reti bellissime che regalano al Brescia il 3-3 da antologia strappato in casa dell’Avellino. A chiudere la linea mediana un’altra delle belle scoperte di questo campionato di Serie B. A segno per la seconda volta, Najib Ammari si guadagna la palma per i migliori centrocampisti di giornata anche grazie ad una prestazione cuore e polmoni che ha permesso al Latina di vincere 2-1 in casa contro il Perugia. 

In avanti qualche novità. La prima l’ingresso di Garritano in Top 11. In cerca della definitiva consacrazione, l’ala sfuggente del Cesena è letteralmente imprendibile, fa gol e ne fa fare ai compagni guadagnando anche un calcio di rigore. Nel tridente offensivo c’è spazio anche per Gonzalez del Novara. Un lampo, uno solo, ma che vale una partita contro il Cagliari, mica l’ultima arrivata. Un gol strepitoso partendo dall’out di sinistra per poi battere in diagonale Storari. Ultimo a meritarsi un posto d’onore è Gianluca Lapadula. Ancora a segno, finalmente decisivo e uomo di punta su cui il Pescara ha puntato per la sua rinascita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400