Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Rabbia Iuliano:  «Troppi regali»
0

Il Latina dura troppo poco. Brescia a segno su rigore

Calcio

Un rigore realizzato da Andrea Caracciolo piega il Latina al Rigamonti. La squadra di Iuliano conferma l'involuzione tattica e fisica dei nerazzurri che vanno incontro alla seconda sconfitta consecutiva ricavando un solo punto nelle ultime tre partite. Più di un campanello d'allarme per la panchina del tecnico cosentino che, a questo punto, si giocherà tutto nella difficilissima gara di sabato prossimo in casa contro la neo-capolista Cesena.

Primo tempo – Buon avvio dei nerazzurri che si fanno vedere al 1’: Dumitru, servito da un cross dalla sinistra di Bandinelli, anticipa tutti e di testa mette paura al Brescia (incornata fuori di poco). Scampato il pericolo iniziale, i lombardi cercano di fare la gara, ma l’occasione più importante del primo quarto d’ora la crea il Latina: Dumitru se ne va in velocità e lascia partire un destro secco che Minelli manda in angolo con l’aiuto della traversa. Al 20’ si vede anche il Brescia: Mazzitelli ci prova dai 20 metri, Di Gennaro blocca a terra. Il resto di questa prima frazione si gioca prevalentemente a centrocampo, con un lampo per parte: al 40’ Dumitru si presenta davanti a Minelli, prodigioso riflesso del portiere di casa che si salva in angolo; non è da meno Di Gennaro (44’) che compie un autentico miracolo sull’incornata a colpo sicuro di Gejio. Poi arriva il riposo.  

 

Secondo tempo – La ripresa parte con due grosse occasioni per il Brescia: al 1’ Di Gennaro nega il gol a Kupisz, al 5’ la traversa dice di no a Mazzitelli. Poi il Latina si rimette in campo nel modo giusto e la gara del Rigamonti torna ad essere molto equilibrata. Si arriva al 30’ senza ulteriori emozioni. Al 31’, invece, è bravo Di Gennaro: il portiere nerazzurro manda in angolo il destro in acrobazia dell’Airone. Al 37’ l’estremo del Latina si supera ancora e salva il risultato sul colpo di testa di Geijo. Al 43’, però, Di Gennaro non può nulla sul calcio di rigore trasformato da Andrea Caracciolo (concesso per fallo di mano di Moretti). Dopo 4 minuti di recupero al Rigamonti termina con la vittoria del Brescia.

BRESCIA-LATINA 1-0

Brescia: Minelli, Venuti, Caracciolo Ant., Somma, Coly, Martinelli, Mazzitelli, Kupisz, Abate (15’ st Caracciolo And.), Rosso (9’ st Embalo), Geijo (48’ st Marsura).A disp.: Arcari, Lancini, Camilleri, H’maidat, Dall’Oglio, Castellini. All.: Boscaglia

Latina: Di Gennaro, Baldanzeddu, Brosco, Esposito, Scaglia, Mbaye (33’ st Moretti), Olivera (18’ st Schiattarella), Marchionni, Dumitru, Acosty, Bandinelli (8’ st Dellafiore). A disp.: Farelli, Bruscagin, Minala, Jefferson, Regoli, Talamo.  All.: Iuliano
Arbitro: Minelli di Varese. Assistenti: Intagliata di Siracusa e Baccini di Conegliano. Quarto uomo: Sprezzola di Mestre

Marcatori: 43’ st Caracciolo And. (rig)
Ammoniti: Venuti, Marchionni, Mbaye, Caracciolo Ant., Geijo, Moretti, Dumitru

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400