Arriva la semi-ufficialità della seconda partenza in casa Latina. Paolo Regoli seguirà Jefferson e saluta la casacca nerazzurra. Il giocatore pontederese non ha trovato fortuna a Piazzale Praompolini nonostante le buone premesse con cui era arrivato alla corte di Iuliano, forte di una fresca vittoria con la maglia dell’Italia alle Universiadi e di una stagione, quella precedente, con 21 partite con l’Avellino, di cui due apparizione anche nei playoff. Il toscano saluta dopo aver giocato soltanto 4 spezzoni di partita con la maglia dei pontini, una soltanto (di un paio di minuti) nell’era Somma, con tanto di zampino nel gol del pareggio firmato Acosty al 92’ contro il Crotone. In totale 66’ giocati con il Latina che hanno fatto maturare nel ragazzo classe 1991 l’esigenza di cambiare aria. Sulla sua strada c’è sicuramente il ritorno in Toscana, ma c’è da stabilire prima squadra e categoria. Sulle sue tracce si sono immediatamente messe Pisa e Pontedera, la squadra nella quale è cresciuto ma anche ha sondato il terreno per averlo fino a fine stagione. Proprio l’interessamento degli amaranto potrebbe aprire un altro scenario interessante, quello che porta al brasiliano Maicon (solo 6 gettoni quest’anno di cui uno proprio contro il Latina al Francioni) che al Livorno non vuole rimanerci.