Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Porto, un appalto a ostacoli
0

Porto, un appalto a ostacoli

Latina

Vince un’Ati, che poi cambia composizione due volte. E alla fine a realizzare l’opera sarà un soggetto “diverso”

Forse è la volta buona. La Provincia di Latina ha affidato i lavori per il secondo stralcio funzionale del porto di Rio Martino all’Ati composta da Meridiana Costruzioni Generali e Consorzio Infratech. Si tratta, per chi conosce la storia, di due soggetti in qualche modo diversi da quelli che avevano ottenuto l’appalto per i lavori. Infatti l’Ati vittoriosa non esiste più e le due società componenti sono una fallita e l’altra passata a diversa proprietà. La determina del settore viabilità della Provincia, firmata dalla dirigente Angelica Vagnozzi, ripercorre i passaggi della vicenda. In pratica lo scorso anno l’Ati formata da Icad Costruzioni Generali e Poseidon Service ottiene dalla Provincia di Latina l’appalto per i lavori del porto di Rio Martino, per 5,2 milioni di euro. Successivamente all’affidamento, l’Icad Costruzioni generali comunica all’amministrazione di aver ceduto in affitto il ramo d’azienda alla Meridiana Costruzioni generali, che in questo modo subentra come componente dell’Ati.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (23 gennaio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400