Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Valore Donna a Palazzo Chigi per presenziare alla firma della legge sull'omicidio stradale
0

Valore Donna a Palazzo Chigi per presenziare alla firma della legge sull'omicidio stradale

Latina

“La giornata di oggi e la firma, da parte del Premier Matteo Renzi, della Legge sull’Omicidio Stradale, è il giusto coronamento di 5 lunghi anni di duro lavoro”. Esprime grande soddisfazione Valentina Pappacena che oggi, in qualità di Presidente dell’associazione Valore Donna, è stata invitata a Palazzo Chigi per la firma della Legge sull’omicidio stradale. Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha voluto vicino a sé tutte le associazioni che hanno lottato per arrivare ad avere questa legge in Italia e alle tante famiglie delle vittime della strada.  “E’ stata una mattinata di grande soddisfazione, ma anche di un rinnovato dolore per le tante famiglie che hanno perso un loro caro. Quello che si deve festeggiare oggi – commenta Valentina Pappaceca – non è la vendetta per chi oggi non c’è più, ma la certezza di avere dato al nostro Paese una legge che, speriamo, possa fare capire una volta per tutte che la vita non è un gioco. La speranza di tutti noi – continua ancora il Presidente di Valore Donna – è che alla luce delle pene diventate più severe rispetto a prima la gente ci pensi due volte prima di mettersi al volante in stato di incoscienza dovuta all’assunzione di droghe e alcool. Ogni giorno, anche in provincia di Latina – continua Valentina Pappacena – leggiamo di incidenti stradali causati da persone ubriache o drogate; l’ultimo, in ordine di tempo, solo qualche sera fa su via Epitaffio per colpa di un automobilista risultato positivo all’alcool test. A nome di Valore Donna e dell’AVISL dell’avvocato Musicco e delle tante famiglie di vittime della strada che da anni assistiamo – commenta ancora Valentina Pappacena - voglio rivolgere ancora una volta un particolare ringraziamento al Premier Renzi che è riuscito a concretizzare quello che nel 2011, quando iniziammo tutti insieme questa battaglia, sembrava un obiettivo irraggiungibile. Capire – aggiunge il Presidente di Valore Donna – o cercare di capire quello che significa questa legge per i tanti genitori e parenti che hanno perso un figlio, un marito sulla strada è difficile, ma vedere nei loro occhi la soddisfazione di oggi è per tutti noi la più grande ricompensa”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400