Ci sono anche sette comuni pontini, tra cui il capoluogo Latina, nella lista delle 224 città italiana che sono pronte a ricevere la tecnologia FTTH per la connessione a interne veloce. Il tutto grazie alla nuova società di Enel Energia, "Enel Open Fiber", nata con l'intento di creare una rete in fibra ottica sfruttando le canaline dove oggi passano i cavi elettrici. Il fine ultimo è di "contribuire a colmare il ritardo digitale" italiano coprendo 7,5 milioni di case. I centri pontini che saranno interessati da questo nuovo tipo di offerta internet saranno oltre a Latina anche Aprilia, Cisterna, Fondi, Gaeta, Sabaudia e Terracina.