Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Lavori sull'asfalto martoriato di via Nascosa, la denuncia: "Così è un pericolo per tutti"
0

Lavori sull'asfalto martoriato di via Nascosa, la denuncia: "Così è un pericolo per tutti"

La lettera

La gestione dell'asfalto su via Nascosa è un problema atavico della città. Carreggiata molto stretta e asfalto perennemente distrutto dalle radici degli alberi che crescono al bordo della strada. Arriva da un cittadino residente sul lato del Tennis Club Nascosa l'ennesima denuncia dell'incuria e della pericolosità di un tratto di strada così importante perché collega via Isonzo fino a via Sabotino passando per via del Lido.

"Ormai da diverso tempo sono in corso dei lavori da parte di Acqualatina - scrive il nostro lettore -  sul tratto di strada dove sono residente e questo crea non poco disagio ogni qualvolta devo tornare a casa. Ma a parte tale situazione, quello che mi lascia perplesso è lo stato della strada. Già prima dei lavori il manto non era proprio dei migliori, anche per la presenza di radici che ne causavano spiacevoli dislivelli e affossamenti. Da quando gli operai hanno cominciato i lavori, la situazione è precipitata, visto che ora vi è una striscia di asfalto nuova (non parlo della qualità...) che corre lungo un lato della strada, rendendola pericolosa non solo per gli automobilisti, ma anche per coloro che usano moto e biciclette. Ma possibile che i lavori debbano essere sempre fatti alla "italiana maniera"?? Ma perché non è stato gettato un nuovo asfalto su tutta la strada, almeno da rendere più sicuro quel tratto?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400