Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Full Immersion nella natura per la Festa delle Riserve
0

Full immersion nella natura per la Festa delle Riserve

Latina

Una passeggiata da non perdere, una full immersion nella natura per conoscere da vicino i segreti che nasconde la foresta del Parco Nazionale e non solo. In occasione della quarta edizione della Festa delle Riserve, promossa dal Corpo Forestale dello Stato, domenica otto maggio sarà possibile visitare, in compagnia degli esperti del Corpo Forestale in servizio presso l'Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Fogliano, il Giardino Botanico e l'area Rewetland. Quest'ultima è costituita da un sistema di laghetti artificiali che, attraverso l'impiego di alcune specie vegetali, provvedono alla depurazione delle acque. Per i più piccoli, sono previsti laboratori didattici e giochi. L'appuntamento, per tutti, è alle ore 10 presso il Borgo. Tutte le attività sono gratuite; il termine delle attività è previsto per le ore 13.

 Il Corpo Forestale in occasione della giornata di RiservAmica apre al pubblico i suoi spazi, per offrire a tutti la possibilità di apprezzare da vicino ambienti che, oltre che spettacolari dal punto di vista paesaggistico, ci offrono continue occasioni di scoperta. Fogliano, polmone verde a due passi da Latina, è la sede prescelta per questa quarta edizione, che vede coinvolte tutte le Riserve gestite dal Corpo Forestale, da Tarvisio all'Aspromonte. Come già negli anni precedenti, i visitatori, che potranno optare tra diverse iniziative, che vanno dalle visite guidate ai laboratori di educazione ambientale, (con  realizzazione di cassette nido, biglietti augurali in carta riciclata, strumenti musicali) riceveranno al termine della mattinata la tessera di “Cercatori di Riserve” con l'invito a continuare il viaggio alla ricerca dei tesori della Biodiversità attraverso tutte le riserve italiane gestite dalla Forestale. Per info: il 334 6467038.

.

Il Borgo di Fogliano rappresenta una delle mete preferite sia per i visitatori occasionali, sia per i residenti, ed in particolare  le scuole. Con i suoi specchi d'acqua, gli edifici storici, i viali alberati, il giardino e i boschetti riesce a soddisfare le esigenze sia di quanti cercano semplicemente uno spazio tranquillo immerso nella natura sia gli appassionati naturalisti. Il Borgo infatti, con la sua straordinaria varietà di ambienti, offre rifugio a centinaia di specie, in particolare, nei periodi di passo, all'avifauna migratoria. Questa giornata rappresenta l'occasione, per chi ancora non la conosce, per scoprirla e visitarla.

  Si ricorda che, per motivi organizzativi, è opportuna la prenotazione;  in caso di maltempo, alcune attività potrebbero subire modifiche.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400