Facce perplesse e qualche sorriso ma anche volti indignati. Sono queste le reazioni dei passanti che si sono trovati di fronte un cartello esilarante stampato dal comune di Latina per comunicare alla cittadinanza il divieto di sosta nell'area di Piazza della Libertà, una delle aree maggiormente frequentate del centro cittadino, dove Giugno è diventato Giugnio. Una "i" di troppo, un errore di ortografia sicuramente dettato dalla distrazione che  però ha subito scatenato l'ironia del popolo del web che in poco tempo ha reso virale la svista grossolana di qualcuno addetto alla stampa della comunicazione.