Una singolare aggressione quella che si è consumata nel fine settimana al lido di Latina dove un giovane ha richiesto le cure dei medici dopo essere stato colpito al volto con lo spray urticante da uno sconosciuto.
L’episodio risale alle otto circa di sabato quando G.P., queste le iniziali della vittima di 34 anni, si trovava sul lungomare in un punto non meglio precisato ed è stato avvicinato dallo sconosciuto che, per motivi ancora tutti da chiarire, gli ha puntato contro una bomboletta spray contenente liquido urticante di quello che abitualmente viene utilizzato dalle donne per la legittima difesa dai malintenzionati. Questo almeno è quanto il malcapitato ha spiegato ai medici del pronto soccorso che lo hanno medicato giudicando guaribile in sei giorni per le ustioni riportate al volto.