La società Ceie Power spa presenta il conto dell’energia elettrica consumata dal Comune di Latina per i mesi di febbraio, marzo e aprile, per una bolletta da 587.086 euro. È questo il totale che l’ente del capoluogo deve alla spa, per la quale sono stati assunti degli impegni di spesa lo scorso 3 marzo per fronte ai consumi stimati di energia elettrica sugli impianti di pubblica illuminazione. La fattura è stata posta in liquidazione lo scorso 24 giugno, ma proprio in relazione agli impegni di spesa assunti nel marzo del 2016 con apposita determina dirigenziale, dove sono state determinate le economie di spesa, il Comune ha ritenuto necessario ridurre l’impegno assunto di 88.183 euro.
La decisione del Comune, riportata su apposita determina, dovrà ora essere accertata in termini di regolarità tecnica e per legittima correttezza dell’azione amministrativa, il cui parere favorevole è reso unitamente alla sottoscrizione dell’atto da parte del dirigente responsabile del servizio.