Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Svaligiata una villetta. E a Montecitorio spariscono le gomme
0

Troppi furti nel capoluogo pontino, interviene Marchiella

Latina

“L’escalation di furti che si sta registrando a Latina in questo periodo ci impone l’obbligo di avviare un tavolo di confronto, allo scopo di individuare delle soluzioni concrete che garantiscano ai cittadini quella che abbiamo sempre definito un’assoluta priorità, la sicurezza”. Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Andrea Marchiella, ha commentato con queste parole la notizia dell’ennesimo raid nelle abitazioni del capoluogo: “L’ultima incursione mi è stata segnalata nel quartiere Q4, in via Paisiello, peraltro a distanza di pochi giorni da un’altra sgradita visita ricevuta dai residenti. Le stesse famiglie vittime dei ladri hanno organizzato un incontro per fare il punto della situazione, redigendo anche una dettagliata mappatura delle zone e delle abitazioni colpite nel quartiere negli ultimi mesi. Personalmente mi sono messo a loro disposizione e sarò presente alla riunione per raccogliere le richieste e le segnalazioni di tutti. Non basterà questo, però, per trovare delle soluzioni concrete”. A tal proposito l’esponente di FdI è tornato a parlare di un tema più volte evidenziato ai tempi della campagna elettorale: “Il ricorso alla videosorveglianza in centro e nei borghi costituirebbe un deterrente decisivo davanti all’imperversare della microcriminalità. Sono ben consapevole delle difficoltà finanziarie dell’Ente ma credo che sia possibile avviare una collaborazione con la maggioranza per venire incontro ad un’esigenza primaria della gente. A tal proposito chiederò un incontro con l’assessore al Bilancio, Giulio Capirci, allo scopo di trovare insieme a lui il modo di sfruttare al meglio le poche risorse disponibili”. Quello con l’assessore Capirci sarà per Marchiella il primo passo verso una piena e operativa sinergia tra amministrazione, istituzioni, forze dell’ordine e cittadini stessi: “Auspico l’apertura di un tavolo nel quale ogni parte in causa offrirà il suo contributo e le sue idee per arginare il fenomeno. Sarà preziosissima in tale contesto la presenza delle forze dell’ordine, da ringraziare per gli sforzi profusi quotidianamente nonostante l’annoso problema delle carenze di organico. Ho incontrato tante persone, mi hanno raccontato quanto sia difficile vivere tra le mura delle propria casa e sentirsi continuamente esposti al pericolo, in balia dei ladri. I cittadini meritano delle risposte e noi siamo tenuti a darle attraverso la collaborazione di tutti!”. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400