La Squadra Mobile di Latina ha effettuato un blitz, ieri mattina, in alcuni uffici romani di Massimiliano Mantovano, imprenditore legato a Gianluca Tuma, finito agli arresti per essere il presunto capo di una banda che operava estorsioni, minacce e trafficava in droga. La polizia ha trovato nella perquisizione carte scottanti su Gianluca Tuma. 

In edicola adesso tutti i dettagli su Latina Oggi