Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




I ladri nell’auto:  «Finché c’è Natan, sta tranquillo»
0

I ladri nell’auto:
«Finché c’è Natan, sta tranquillo»

Latina

Anche i ladri rumeni, quelli specializzati nei furti all’interno di abitazioni dove si presume ci sia molto da rubare, gli stessi che su indicazione di Natan Altomare avrebbero messo a segno il colpo in casa dell’onorevole Pasquale Maietta, ci guardano con sufficienza e distacco. La sera del 4 gennaio 2015, mentre a bordo dell’automobile che hanno in uso, la Bmw X5 di Altomare, Ionut Necula e Aleksander Prendi vengono intercettati mentre parlano tra loro all’interno della vettura. Si stanno portando nei pressi di via Nascosa dove debbono consumare il furto.

Ionut Necula: Abbiamo spuntato proprio il top... speriamo! ... a Latina ci stanno i soldi zì Frà!
Aleksander Prendi: Eppure...eppure...porca puttana, stavo a vedè in televisione, traa... Rieti... Rieti e Latina le città più povere d’Italia.
Ionut Necula: e de Latina?... non so che....
Aleksander Prendi: c’è troppa mafia Frà! ...il Comune che vuole i soldi no... loro vanno... fanno soltanto...popolazione...
Ionut Necula: Ma questo ha fatto cambiare tre sindaci, il politico, due... no due... anche di Sabaudia è stato lui là... perché lui c’ha due cose là di medical, come si chiama, due officie medicali... preso?Aleksander Prendi: Sì, sì, sì
Ionut Necula: eeehh... Lui stato sul cazzo, ha detto vaffanculo, e l’ha cambiato, ma mo? cinque mesi fa, me sa. Ho visto pure i giornali, l’uomo dei ribaltoni, poi ti faccio vedè l’articolo suo...
Aleksander Prendi: L’uomo dei...?
Ionut Necula: dei ribaltoni...l’hanno messo...

I due romeni stanno parlando di Natan Altomare, al quale attribuiscono grande influenza, come si evince anche dalla intercettazione del 16 febbraio 2015, sempre all’interno della Bmw di Altomare.


Ionet Necula: Io ti dico... se succede qualcosa, fidati. Finché ci sta Natan, te giuro Frà, allora...il Prcouratore distrettuale su a Roma è suo cugino, Frà! Il distrettuale a Napoli è suo zio! Frà, lui sta mano nella mano con questo capo, come cazzo si chiama... sta tranquillo! C’ha giudici, c’ha tutto quanto, fidati! Io so quello che fa e fanno pure gli impicci grandi loro... perché fanno riunioni a casa, lo so io, tra politici per fa... come si chiama... deputati, parlamentari che cazzo sono, mettono i disturbatori per paura che c’ha cimici messi vicino, quelli là che non funzionano nemmeno quelli, quando accendi quelli in casa. E parlano aperto...non gli frega un cazzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400