La Guardia di Finanza li ha già sospesi dal servizio e sarà la loro condotta processuale, a partire dagli interrogatori di garanzia, a condizionare la prospettiva di una eventuale reintegra prima del giudizio. Ciro Pirone e Tarcisio Dell’Aversana, i due ispettori della Guardia di Finanza arrestati con l’accusa di concussione, saranno ascoltati lunedì dal giudice per le indagini preliminari Laura Campoli, la stessa che ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare su richiesta dei due pubblici ministeri Luigia Spinelli e Claudio De Lazzaro.

I due indagati
sono stretti
dalle intercettazioni
e dalle indagini
patrimoniali
effettuate dai
colleghi sul loro conto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA