Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Vandali scatenati,  raid a scuola
0

Vandali scatenati,
raid a scuola

Latina

Ladri ma anche vandali scatenati nel cuore della notte a Latina. Una banda ha preso di mira un istituto scolastico, si tratta del Liceo Artistico di viale Giulio Cesare. In base a quanto accertato i soliti ignoti sono riusciti ad entrare all’interno della scuola e una volta che sono riusciti a ricavare un varco hanno concentrato l’attenzione sui distributori automatici di bevande e snack.

L’azione è stata fulminea ma anche indisturbata, dopo aver preso i soldi contenuti nelle casse e gli snack con le macchinette che sono state completamente svaligiate, la loro azione è andata avanti e i ladri hanno provocato diversi danni alla struttura e poi sono scappati nell’oscurità facendo perdere le tracce.
In base ai primi riscontri il furto è stato messo a segno nel cuore della notte e la scoperta è avvenuta ieri mattina alla riapertura poco prima delle 8.

Quando a scuola hanno fatto la brutta sorpresa hanno allertato immediatamente il 113 e gli agenti della Squadra Volante; gli uomini diretti dal vicequestore aggiunto Angela Leone, impegnati nei servizi di controllo del territorio per la prevenzione dei reati, sono intervenuti e hanno eseguito un sopralluogo nel tentativo di trovare qualche elemento utile. 

I ladri sono entrati da una finestra che si affaccia in viale Giulio Cesare, a poca distanza dalla stazione delle autolinee di via Romagnoli. La polizia ha cercato di isolare qualche traccia di natura biologica per risalire agli autori del furto e non è esclusa la firma di una banda di stranieri. Le indagini sarebbero orientate verso una pista dell’est europeo residente nella zona di Latina.


Quello avvenuto nella notte non è stato l’unico furto. Sempre a Latina ma in via Villafranca i ladri hanno visitato un ristorante, in quel caso il bottino è stato diverso: la banda ha portato via una affettatrice e poi due prosciutti e altri generi alimentari. La precisa stima del colpo è ancora in fase di quantificazione e anche in questo caso sono intervenuti gli agenti della polizia che hanno eseguito un sopralluogo di furto. Al momento i due episodi, avvenuti a poca distanza temporale l’uno dall’altro, non sembrerebbero collegati.


Sempre nel cuore della notte si sono verificati altri episodi: la polizia infatti sta dando la caccia ad una banda invece che nel quartiere Q4 ma anche nel Q5 infrange i vetri delle auto in sosta. L’ultimo episodio la scorsa notte quando è stato danneggiato un Suv. Altri casi analoghi sono avvenuti anche in via Sgambati e in altre strade adiacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400