Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Trafugato un piccolo tesoro
0

Trafugato un piccolo tesoro

Latina

Gli specialisti dei furti in appartamento sono tornati in azione nel fine settimana e lo hanno fatto scovando un vero e proprio tesoro in casa di un finanziere: in una cassaforte il militare conservava almeno centomila euro di gioielli ereditati dalla propria famiglia. L’azione criminale porta certamente la firma di una banda di ladri esperti visto che non hanno lasciato tracce utili al loro rintraccio e sono riusciti a scardinare abilmente il piccolo caveau installato in una delle stanze. Non è ancora chiaro invece se il colpo fosse stato studiato nei minimi particolari prima del blitz, insomma se gli scassinatori immaginassero di trovare un bottino tanto ingente.

L’azione degli
scassinatori domenica
quando l’abitazione
era incustodita
Sono passati per una
finestra e hanno
rovistato ovunque.

È più credibile, stando alle ipotesi degli investigatori, che i ladri si siano trovati per caso un tesoro del genere tra le mani. Delresto non si trattava dell’abitazione di un imprenditore o di un commerciante e la casa non era certamente una villa, ma un appartamento al piano terra di una palazzina in zona piazza Moro. Il colpo grosso è stato messo a segno nella giornata di domenica, quando gli scassinatori hanno potuto approfittare dell’assenza degli inquilini per agire indisturbati. È facile credere infatti che la banda girasse in cerca di una casa incustodita e le fortuna li assistiti: dopo essersi introdotti attraverso una finestra, hanno impiegato poco a trovare la cassaforte e ancora meno a portarla via visto che non era del tutto murata. 

La scoperta della sgradita visita, il finanziere l’ha fatta rincasando nella serata di domenica, quando ha trovato la casa a soqquadro: ormai era troppo tardi per sperare di rintracciare gli autori del raid. Dopo l’intervento di una pattuglia della Squadra Volante comunque l’abitazione è stata passata al setaccio dagli specialisti della polizia scientifica. In attesa che la vittima formalizzi la denuncia - depositando in Questura una descrizione dettagliata dei gioielli - gli investigatori hanno avviato le indagini del caso, concentrando la loro attività soprattutto tra i possibili ricettatori della zona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400