Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Giro di vite sui  ticket “anomali”
0

Giro di vite sui
ticket “anomali”

Latina

Una notifica da parte della Regione Lazio per riscuotere il mancato pagamento di quattro farmaci da 4 euro l’uno presi nel 2010, dal 4 gennaio al 3 maggio per l’esattezza. Una storia bizzarra quella vissuta da un cittadino di Latina, che ieri ha dovuto pagare una sanzione di 42 euro per la presunta evasione di cinque anni fa. «Neanche ricordo il tipo di medicinali» spiega l’uomo che si era recato in farmacia dove aveva ottenuto i medicinali gratuitamente utilizzando la sua Tessera Sanitaria e quindi il ticket di cui poteva usufruire, come gli stessi farmacisti gli avevano assicurato.

Nel 2013 l’ente ha acquisito il compito di monitorare l’erogazione
di prodotti a titolo gratuito.

Eppure nel bollettino della Regione Lazio si legge chiaramente che «dai controlli effettuati è emerso che il reddito ai fini Irpef dichiarato è risultato superiore alla soglia che consentiva di poter beneficiare dell’esenzione del pagamento del ticket». Qualcosa non torna all’utente, e come per questo singolo cittadino, anche per molti altri. Il rebus viene risolto quando si viene a scoprire che la Regione, dopo la legge finanziaria dello stato, acquisisce nel 2013 l’onere di controllare le fasce di reddito dei cittadini e la loro possibilità di utilizzare i ticket in questione, compito prima affidato alla Asl. 

Così l’ente, incrociando i dati dell’Azienda Sanitaria Locale e quelli dell’Agenzia delle Entrate, ha notato una serie di anomalie, arrivando ad inviare ben 235.000 avvisi in tutto il territorio del Lazio. Sembra si tratti di avvisi bonari, non di recupero crediti, ma che vede gli ignari cittadini costretti a pagare questa presunta mancanza ad un prezzo molto più salato. A parte questo singolo caso, dove il cittadino si ritrova a pagare 42 euro per quattro medicinali da 4 euro l’uno, chissà in quanti si ritroveranno a dover pagare cifre molto più alte, anche di centinaia di euro, per medicinali più costosi ottenuti con il ticket negli anni passati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400