Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Casa popolare occupata dal clan, sgomberata e assegnata a chi aveva diritto
0

Casa popolare occupata dal clan, sgomberata e assegnata a chi aveva diritto

Latina

Un appartamento occupato illegalmente da alcuni componenti di una famiglia rom di Latina è stato definitivamente sgomberato oggi dalla Polizia e assegnato a una famiglia che ne aveva diritto secondo graduatoria. La Polizia ha curato le operazioni definitive di sgombero dell’appartamento di Via Virgilio, 11, di proprietà dell’Agenzia Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Latina. L’immobile, già oggetto di sequestro effettuato il 21 agosto 2015, era stato nuovamente occupato in maniera illecita dalle medesime persone, appartenenti ad un noto clan del capoluogo, escludendo così la possibilità che gli assegnatari aventi diritto potessero usufruire dell’immobile legittimamente attribuito. Al fine di porre rimedio a tale situazione illegale, gli investigatori della Squadra Mobile, con la collaborazione del personale ATER, il 2 ottobre 2015 sono nuovamente tornati presso l’abitazione di Via Virgilio per dare esecuzione a nuovo provvedimento di sequestro preventivo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Latina, nei confronti della stessa donna che, non curante del precedente provvedimento, si era di nuovo introdotta nell’appartamento, prendendone pieno possesso. Le operazioni di sgombero sono state seguite dagli uomini della Questura e dell’ATER e, appena ultimate, l’Agenzia Territoriale ha provveduto a sostituire la porta di ingresso ed ha così potuto far insediare immediatamente la famiglia assegnataria e avente pieno diritto. Tale intervento, realizzato anche grazie alla completa collaborazione tra Questura, Magistratura e ATER, è particolarmente significativo in quanto rappresenta una straordinaria attualità nella lotta alla criminalità, nell’ambito di una scelta strategica all’interno di un percorso di legalità che è stato intrapreso in maniera decisa in questa provinci

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400