Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Iniziata la conferenza dell'Us Latina Calcio per parlare dello stadio Francioni
0

Iniziata la conferenza dell'Us Latina Calcio per parlare dello stadio Francioni

Il caso

È cominciata da pochi minuti la conferenza stampa che riguarda la questione Francioni da parte della società del Latina Calcio subito dopo l'incontro che si è svolto poco fa al Comune di Latina riguardo gli emolumenti dovuti dal club all'amministrazione. Al tavolo presenti il presidente Pasquale Maietta e il vice Antonio April e l'avvocato della società, il dottor Leonardo Palombi.

Parla Maietta: "Devo prima fare una premessa parlando dell'inchiesta Don't Touch. Non posso che ammettere l'errore di aver frequentato una persona come Costantino Di Silvio. Ma è stata una frequentazione goliardica, che nulla ha a che fare con il mio ruolo istituzionale. Come ho detto prima è stata una frequentazione che non ho mai nascosto ma sicuramente inopportuna"

Questione stadio: "la nostra proposta per coprire la quota di 313mila al comune di Latina è quella nota di attingere a una parte dei 2,5 milioni di euro circa che abbiamo accumulato in estate attraverso il credito sportivo. Un grazie per aver accettato le nostre proposte va al commissario Barbato e al presidente di Lega Abodi che si è impegnato di rendere liquido il credito che sarebbe invece scaduto nel 2017. Ci sono quindi due strade percorribili. La convenzione invece sarà sottoscitta i primi di dicembre. Non ci sono stati intoppi e siamo contenti di poter mettere fine a questa situazione e di avere gli impianti finalmente in maniera legittima".

Parla Aprile: "Abbiamo trovato nel Commissario e nei funzionari la massima disponibilità e per questo li ringrazio. Condivido questo percorso con forza per il bene dello sport e continueremo a lavorare per lo sport di questa città".

L'avvocato Palombi: "Il ritardo non è dipeso dal Latina Calcio che si è resa disponibile già a settembre per la cessione del credito. Laddove si è letto quindi che era il Latina Calcio ad opporsi ci siamo meravigliati. Erano solo tempi tecnici che ha richiesto il Comune".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400