Un ortopedico in servizio al Santa Maria Goretti di Latina è stato rinviato a giudizio con l'accusa di truffa ai danni della Asl. Lo ha deciso oggi il gup del Tribunale di Latina per dei fatti avvenuti a Latina nell'agosto del 2014. Il professionista aveva firmato infatti un contratto in regime di esclusività che non gli consentiva di esercitare l’attività professionale esterna. La Asl nel processo si è costituita parte civile.